Ceccano | Frosinone. È iniziata nel pomeriggio di oggi l’autopsia sul corpicino di Leonardo, il neonato morto allo “Spaziani” domenica scorsa

Nola FerramentaNola Ferramenta

CECCANO | FROSINONE – Sono tutte da chiarire le ragioni della morte di un neonato avvenuta presso l’Ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone all’alba di Domenica 25 Agosto.

La sera precedente una giovane coppia di conviventi – entrambi 23enni di Ceccano – si erano recati in ospedale a seguito delle contrazioni dovute all’imminenza della nascita del loro primogenito.
Alessia ed Emanuele, dopo ore di travaglio, intorno alle 4 del mattino, erano pronti ad abbracciare il piccolo Leonardo quando i medici hanno comunicato alla coppia che il bambino era morto.

La tensione immediatamente successiva alla notizia della tragedia si è placata dopo l’intervento dei Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone – coordinati dal Col. Fabio Cagnazzo e dal Mag. Antonio Lombardi – intervenuti sembrerebbe proprio su richiesta della coppia che nel frattempo si è rivolta ad un legale di fiducia per far valere le proprie ragioni.

I Carabinieri hanno sequestrato la cartella clinica della giovane madre mentre, per stabilire le cause della morte del piccolo, il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpicino di Leonardo.
L’esame autoptico – che è iniziato nel pomeriggio di oggi, 26 Agosto, a cura del medico legale d.ssa Daniela Lucidi – verosimilmente chiarirà quanto accaduto e se vi siano state negligenze o responsabilità da parte dei sanitari.
Nel frattempo anche la Asl di Frosinone ha aperto un’indagine interna al fine di fare chiarezza sull’accaduto ed ha espresso la propria vicinanza alla famiglia.

Le prossime ore saranno decisive per chiarire quanto accaduto e per dare pace ai genitori ed al piccolo Leonardo…

 

Potrebbero interessarti anche...

Top