Castelli Romani. L’Asl Roma 6 ha istituito il “Camper Covid”. Un servizio a domicilio su richiesta del malato o del medico curante

Nola FerramentaNola Ferramenta

CASTELLI ROMANI – È attivo da qualche giorno e proseguirà senza sosta nelle prossime settimane l’importantissimo e necessario servizio mobile organizzato dalla direzione della Asl Roma 6 per combattere il Covid-19.

Si tratta di un progetto organizzato nei minimi particolari, fortemente voluto, in questo preciso momento di emergenza nazionale dovuta al Coronavirus, dal Direttore Generale Dott. Narciso Mostarda e dal Direttore del Personale Infermieristico la Dott.ssa Cinzia Sandroni.

È un servizio a domicilio su richiesta del malato o del medico curante che permette, ad una validissima equipe medica specializzata, di poter effettuare il tampone faringeo e nasale ai pazienti con la sospetta sintomatologia covid presso il loro domicilio.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Questa prestazione viene quotidianamente svolta attraverso l’utilizzo di un Camper sanitario che, partendo dal’Ospedale dei Castelli ad Ariccia, raggiunge tutte le zone a copertura della Asl 6 che ricordiamo vanno dai Castelli Romani fino al litorale della Capitale e spesso, nel suo lungo tragitto, tra i paesi, viene affiancato dalle Forze dell’Ordine e dalla Polizia Locale per agevolare il duro lavoro dei sanitari a bordo.

Ad oggi, il numero di tamponi predisposti dal servizio di Igiene Pubblica diretto dalla Drssa Donatella Varrenti ed effettuati è all’incirca di 140 su tutta l’area di competenza.

Il Camper-Covid è stato adibito ed organizzato come un vero e proprio reparto sanificato in grado di poter gestire ed accogliere in tutta sicurezza infermieri, medici e addetti alla prevenzione: al suo interno ci sono due zone distinte ed in una di queste il personale può tranquillamente effettuare la vestizione con dispositivi di sicurezza individuale.

Sul Camper operano al momento l’infermiera volontaria Iulia Forte e l’Ispettore Capo Asl Fabio Canini del dipartimento di prevenzione.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top