Cassino. Accoltellamento Pinchera. Arrestato dai Carabinieri a Scauri anche il quarto componente del gruppo

Nola FerramentaNola Ferramenta

CASSINO – I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Cassino, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Formia (Lt), a conclusione delle indagini intraprese a seguito dell’accoltellamento di Bruno Pinchera [qui l’articolo •>], rintracciavano nella frazione di Scauri di Minturno (Lt) il quarto componente del gruppo, tale Mario Cappabianca 35enne del luogo, già censito per il reato di fraudolento danneggiamento di beni assicurati.

Per le ferite riportate Bruno Pinchera era stato prima operato presso l’ospedale di Cassino e successivamente trasportato al policlinico Umberto I di Roma in gravissime condizioni fisiche, ove si trova attualmente ospedalizzato in prognosi riservata.

I militari operanti sono pervenuti all’identificazione del fermato dopo aver ascoltato alcuni testimoni e confrontato le dichiarazioni raccolte con quelle fornite dai correi.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Mario Cappabianca è stato ricercato per tutta la giornata di ieri e solo nel tardo pomeriggio è stato bloccato mentre rincasava.

Al termine delle formalità di rito, lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top