Carpineto Romano. Dopo 6 ore di ricerche i Carabinieri ritrovano una coppia di escursionisti smarriti sul Monte Semprevisa

Nola FerramentaNola Ferramenta

CARPINETO ROMANO – Erano partiti per un’escursione in solitaria sui Monti Lepini, ma, al calare del sole, hanno perso l’orientamento e non sono riusciti a ripercorrere il sentiero che li avrebbe riportati alla loro auto anche a causa delle avverse condizioni meteo.

Una brutta avventura quella capitata ad una coppia di coniugi romani, lui di 60 anni, lei di 57 anni, che sono stati rintracciati, dopo 6 ore di ricerche, dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro unitamente al personale della Protezione civile di Carpineto Romano e dal Soccorso Alpino di Frosinone.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

I coniugi, partiti dalla piana della Faggetta, verso le ore 20 sono arrivati sul Monte Semprevisa – nel territorio di Carpineto Romano – e, una volta resisi conto di non avere più punti di riferimento, hanno fatto partire il primo SOS contattando il “112”.
I Carabinieri della Stazione di Carpineto Romano, stabilito un contatto telefonico con la coppia e grazie alla conoscenza dell’area dei Monti Lepini, sono riusciti a intuire la posizione in cui si trovavano, consentendo un rapido intervento da parte del Soccorso Alpino scattato in località Valvisciolo.

Impauriti e infreddoliti, ma fortunatamente incolumi, gli escursionisti sono stati trasportati alla Stazione dei Carabinieri e, alle prime luci di questa mattina, accompagnati alla loro autovettura.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top