• Senza categoria

Ardea. Sorpresi al terzo furto in una notte si danno alla fuga abbandonando la refurtiva. Uno di loro viene arrestato dai Carabinieri

Nola Ferramenta Natale 2019Nola Ferramenta Natale 2019

Controlli dei Carabinieri

ARDEA (RM) – I Carabinieri della Tenenza di Ardea nella notte di ieri, 6 Marzo, hanno arrestato un giovane serbo P.D., di anni 34, con precedenti penali specifici, resosi responsabile, insieme ad altri due complici rimasti al momento ignoti, di almeno due furti aggravati e di un tentato furto in abitazione.

I militari della tenenza di Ardea, impegnati in uno specifico servizio volto al contrasto dei reati contro il patrimonio, dopo essere stati allertati dalla Centrale Operativa della Compagnia di Anzio, hanno sorpreso il gruppetto di malviventi mentre tentavano di introdursi all’interno di una villetta di via Grosseto.

I tre giovani, alla vista dei Carabinieri hanno tentato la fuga a bordo di una Fiat Punto rossa, ma ormai braccati sono stati costretti ad abbandonare l’autovettura e la refurtiva che in essa era stata momentaneamente riposta e fuggire a piedi.

All’esito del concitato intervento, uno dei tre malviventi è stato bloccato dai militari e la refurtiva interamente recuperata.

Una volta in caserma il cittadino serbo è stato arrestato in quanto riconosciuto colpevole di due furti consumati e un tentato furto in abitazione, nella circostanza è stata anche riconsegnata la refurtiva recuperata ai legittimi proprietari che nel frattempo erano stati avvisati.

In considerazione degli inequivocabili elementi raccolti, l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Tenenza di Ardea, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il tribunale di Velletri.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top