Aprilia. Droga e armi abusive. I Carabinieri arrestano due albanesi, di 31 e 43 anni, e ne denunciano un terzo

Nola FerramentaNola Ferramenta

APRILIA – Nella mattinata di oggi, 2 Maggio, ad esito di un servizio antidroga, i Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno arrestato due cittadini albanesi, di 31 e 43 anni, e denunciato un 35enne albanese, tutti con precedenti, con le accuse di detenzione illegale di armi da sparo, detenzione di sostanze stupefacenti e ricettazione in concorso.

A termine di una perquisizione eseguita presso la loro abitazione ad Aprilia, i Carabinieri hanno rinvenuto due pistole Beretta detenute abusivamente, una con calibro 7,65 denunciata smarrita presso la Stazione Carabinieri di Formello agli inizi del mese di febbraio 2020, e l’altra con calibro 6,35, non censita.

Le due armi da fuoco – in ottime condizioni e perfettamente funzionanti – sono state trovate rispettivamente in un armadio e sotto il materasso di uno dei letti dell’appartamento, ed erano entrambe con colpo in canna e con i caricatori pieni di proiettili.

Ma la perquisizione dei Carabinieri di Ardea ha consentito di rinvenire anche 113 grammi di cocaina, 1 grammo di marijuana, un bilancino di precisione, uno svariato quantitativo di sostanza per il taglio dello stupefacente, materiale per il confezionamento e denaro contante, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Velletri mentre il 35enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top