• Senza categoria

Anzio | Ardea. In poche ore i Carabinieri arrestano 7 persone per tentata rapina a mano armata, rissa ed evasione…

Nola FerramentaNola Ferramenta

carabinieri-630

ANZIO | ARDEA (RM) – Nell’ambito del piano di rinforzo dei quotidiani servizi di controllo del territorio attuato negli ultimi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno arrestato in flagranza di reato sette persone.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, ad Ardea, un 30enne del luogo che era poco prima evaso dagli arresti domiciliari, misura restrittiva a cui era sottoposto su ordine del Tribunale di Velletri perché accusato di reati contro il patrimonio.

La scorsa notte, i militari della Stazione di Marina di Tor San Lorenzo sono intervenuti per un tentativo di rapina a mano armata in un bar di via Niso, ad Ardea. L’autore ha minacciato il personale del locale impugnando due coltelli e tentando di impossessarsi dell’incasso. La reazione delle vittime ha provocato la fuga del rapinatore che, nella concitazione, è caduto a terra battendo la testa.
L’uomo – un 28enne senza fissa dimora – è al momento in ospedale, piantonato in stato di arresto.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anzio, invece, sono intervenuti a Tor San Lorenzo per sedare una rissa tra due famiglie, all’esito della quale un uomo ed una donna hanno riportato delle ferite. I militari, giunti in forze, hanno reso inoffensivi i cinque litiganti e li hanno, poi, arrestati con l’accusa di rissa aggravata.

Tutti gli arrestati, eccetto il 28enne ancora piantonato in ospedale, saranno giudicati oggi con rito direttissimo nelle aule del Tribunale di Velletri.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top