Ancora un grande successo per l’“Archeo Urban Trail di Segni”, IV edizione del Trail dei Monti Lepini

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNIDomenica 20 Ottobre nella splendida cornice del centro storico di Segni, è “andata in scena” la IV edizione del Trail dei Monti Lepini, quest’anno nella nuova veste di “Archeo Urban Trail di Segni”, alla quale è stata abbinata anche la prima edizione della “Archeo Urban Nordic Walking”.

Grazie anche alla bellissima giornata di sole, ed al percorso sapientemente incastonato tra le vene urbanistiche ed orografiche del luogo prescelto, anche questo Trail va archiviato come un grande successo.
Un grande successo dell’Atletica Colleferro-Segni che ha gestito l’evento in maniera egregia curandolo in ogni suo particolare, grazie anche alla collaborazione della Fidal Lazio, del Comune di Segni, della Compagnia dei Lepini e della Banca di Credito Cooperativo di Roma, sempre presente in manifestazioni di questo genere.
Testimonial e “starter” d’eccezione della manifestazione sportiva è stato Fabrizio Donato capitano della Nazionale Italiana di Atletica Leggera e medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 nonché detentore del record italiano di Salto Triplo.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico della gara, la competizione si è caratterizzata per essere su terreno montano con dislivello altimetrico di +500 metri, di un percorso articolato su 11,2Km, con tempo massimo di due ore.

La vittoria maschile se l’è a aggiudicata in 40:37, il comasco Manuele Manzi dell’Unione Sportiva Malonno, già vincitore nel 2016 e secondo nel 2017.
È stato un bel risultato quello di Manzi, anche in considerazione del fatto che il secondo classificato, Giuseppe Brancato dell’Atletica Ceccano, ha tagliato il traguardo quasi cinque minuti dopo (tempo finale 45:15) e si è assicurato il secondo gradino del podio dopo una sfida a due con il “nostro” Maurizio Testa, dell’Atletica Colleferro-Segni a 45:16.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Vincitrice assoluta in ambito femminile è stata Candiana Fazio della Juvenia Runners, con il tempo di 58:30, davanti alla “nostra” Irene Ruzza dell’Atletica Colleferro-Segni, con un tempo di 59:52. Terza al traguardo Francesca Macinenti del Centro Fitness Montello in 1h07:26.

Per quanto riguarda l’Archeo Urban Nordic Walking, si è trattato di una passeggiata di 4Km aperta a tutti, accompagnati dal fondatore della scuola della passeggiata nordica di Segni, Marco Biancone.

E forse proprio i partecipanti a questa “passeggiata” hanno potuto, meglio degli altri, godere del meraviglioso scenario offerto dal percorso all’interno delle mura ciclopiche antiche, attraverso la bellissima Porta Saracena, il monumento del Ninfeo Repubblicano, la Cisterna Romana e l’antica chiesa di San Pietro con arrivo nella bellissima Piazza Santa Maria nel cuore del paese lepino che sarà “European Town of Sport 2021”.

In un accorato post sui social – a questo link •> – i “Grazie” del Presidente dell’Acs Atletica Colleferro-Segni Massimiliano Ferrazza.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top