• Senza categoria

Anche a Rocca Priora tentano maldestramente la truffa dello specchietto… Arrestato dai Carabinieri 30enne del posto

Nola FerramentaNola Ferramenta

carabinieri arresto

ROCCA PRIORA (RM) – I Carabinieri della Stazione di Rocca Priora hanno arrestato un 30 enne del posto, con precedenti, che ha tentato di mettere a segno la famosa truffa dello specchietto ai danni di un malcapitato anziano che però lo ha costretto a desistere.

Il criminale ha costretto l’anziano a fermarsi, mentre percorreva le vie della periferia di Rocca Priora, sorpassandolo e tagliandogli la strada, chiedendogli il risarcimento per un fantomatico specchietto danneggiato, minacciandolo anche di ritorsioni se non avesse pagato. L’anziano, non avendo molti soldi in tasca, gli ha offerto quello che aveva, 10 euro, ma il malvivente non contento ha proseguito chiedendo la motosega che la vittima trasportava in auto.

Nel maldestro tentativo di impossessarsene, però, bloccato dal vecchietto che non gradiva affatto, il malvivente ha perso l’equilibrio cadendo a terra e sbattendo la testa.

La vittima è così scappata e ha chiesto aiuto ai vicini Carabinieri (non prima di aver tolto le chiavi dall’auto del truffatore, lasciandolo così, di fatto, dolorante e a piedi in mezzo alla strada).

Ai Carabinieri arrivati sul posto non è rimasto che mettere le manette ai polsi del maldestro truffatore per poi accompagnarlo in Ospedale per farlo medicare.

Arrestato è stato tradotto presso il Tribunale di Velletri per essere giudicato con rito direttissimo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top