Anagni | Ferentino. Controlli dei Carabinieri. Tre giovani tra i 22 ed i 26 anni denunciati per guida in stato di alterazione psico-fisica e guida senza patente

Nola Ferramenta UtensileriaNola Ferramenta Utensileria

ANAGNI | FERENTINO – I militari della Compagnia Carabinieri di Anagni nelle trascorse notti, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio nel corso del quale venivano deferite tre persone in stato di libertà, segnalati otto giovani per uso personale di sostanze stupefacenti e proposti 2 di fogli di via obbligatori.

In particolare venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria.

  • un 22 enne di Anagni, in quanto alla guida della propria autovettura, in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, nel territorio di Ferentino, non ottemperando all’obbligo di fermarsi ad uno stop causava un incidente stradale nel quale rimanevano feriti, seriamente tre occupanti dell’altra autovettura.
    Il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca.
  • un 26enne di Anagni, in quanto sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di alterazione psicofisica si rifiutava di sottoporsi all’accertamenti sul tasso di alcolemico.
    La patente veniva ritirata ed il veicolo sottoposto a sequestro in quanto sprovvisto di assicurazione obbligatoria.
  • un 23enne egiziano residente a Ferentino, in quanto sorpreso alla guida di un autoveicolo sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita e già sanzionato per la stessa infrazione nel luglio scorso.
    Il veicolo veniva sequestrato in quanto sprovvisto anche di assicurazione obbligatoria.

Nel medesimo contesto operativo, venivano segnalati per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti otto giovani: di cui tre 21enni ed un 32enne di Anagni, un 19enne ed un 21enne di Supino, nonché un 18enne e un 23enne di Ferentino.
In totale veniva sottoposta a sequestro sostanza stupefacente (tipo cocaina e hashish) per complessivi 10 grammi circa.

Nel corso del servizio veniva avanzata proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio nei confronti di un 22enne ed un 21enne, entrambi di Pomigliano D’Arco (Na), già gravati da pregiudizi di Polizia e reati inerenti gli stupefacenti, i quali fermati in località Castellaccio non erano in grado di giustificare la propria presenza in loco.
Venivano altresì contravvenzionati 8 conducenti, in quanto fermati alla guida dei propri autoveicoli sprovvisti della polizza assicurativa.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top