Anagni. “Cyberbullismo” e “bullismo”. Se ne è parlato in una conferenza dei Carabinieri agli studenti dell’Istituto Comprensivo 1° Circolo

Nola FerramentaNola Ferramenta

ANAGNINella mattinata di oggi, 20 Marzo, ad Anagni, il Ten. Vittorio Tommaso De Lisa, Comandante in S.V. della Compagnia Carabinieri, ed il Comandante della locale Stazione Carabinieri M.llo Magg. Massimo Crescenzi, hanno tenuto una conferenza agli studenti dell’Istituto Comprensivo 1° Circolo del luogo, su esplicita richiesta del Dirigente Scolastico Matilde Nanni, che ha voluto ripetere l’entusiasmante iniziativa che aveva già visto protagonisti i ragazzi dello scorso anno.

Tale iniziativa è connessa al protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Nel corso dell’incontro, dopo aver illustrato ai ragazzi le attività dei vari Reparti facenti parte dell’Organizzazione dell’Arma, ha affrontato tematiche di interesse generale e d’attualità, quali lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti, soffermandosi particolarmente su “cyberbullismo” e “bullismo”.

Gli studenti si sono dimostrati molto interessati, partecipando attivamente con quesiti e domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei giovani circa la vicinanza dell’Arma e delle Istituzioni a tutti i cittadini con speciale riguardo ai ragazzi che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di internet e dei social network.

Molti di essi hanno, inoltre, dimostrato di essere già a conoscenza delle enormi risorse in termini di conoscenze e, soprattutto, consigli utili ed informazioni di cui si può usufruire visitando il sito www.carabinieri.it.

Potrebbero interessarti anche...

Top