Elezioni Europee ed Amministrative 2024Elezioni Europee ed Amministrative 2024

Alatri. In auto alla guida con patente revocata e 19 dosi tra coca e crack. 36enne del posto arrestato dai Carabinieri

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

ALATRI – I militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri – nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 36enne, residente ad Alatri.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, veniva notato a bordo della propria autovettura aggirarsi con atteggiamento sospetto per le strade di Alatri.

I militari, pertanto, hanno proceduto ad un controllo di polizia che, a seguito di perquisizione personale e veicolare, ha consentito di rinvenire nella disponibilità dell’uomo 14 grammi di stupefacente del tipo “cocaina” e 9 grammi di stupefacente del tipo “crack”, ed una ingente somma di danaro in banconote di vario taglio.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Lo stupefacente, di entrambi i tipi, era già pronto per la vendita e confezionato complessivamente in 19 dosi.
Presso l’abitazione del prevenuto, alla quale è stata estesa la perquisizione, è stato rinvenuto vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, nonché alcuni proiettili calibro 9 illegalmente detenuti, sottoposti a sequestro.

Inoltre, poiché l’arrestato risultava privo di patente di guida poiché revocata, gli è stata contestata anche la sanzione prevista dal Codice della Strada per “guida con patente revocata”.

Nella giornata odierna il Giudice del Tribunale di Frosinone, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto nei confronti dell’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliero alla Polizia Giudiziaria.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e, la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza.