Ai domiciliari a Formia, per tentata estorsione al Sindaco Sanna, 56enne di Genazzano arrestato ancora a Colleferro dai Carabinieri per evasione

Nola Ferramenta UtensileriaNola Ferramenta Utensileria

COLLEFERRO – Evidentemente i suoi interessi a Colleferro sono tanti e tali da non poter fare a meno di frequentarla.

Stiamo parlando di un 56enne di Genazzano sottoposto agli arresti domiciliari nella provincia di Latina, ma trovato dai Carabinieri nei pressi di un bar di piazza Gobetti, a Colleferro.

L’uomo, pregiudicato, era già noto ai militari che lo arrestarono, sempre a Colleferro, il 19 Novembre dello scorso anno con l’accusa di tentata estorsione ai danni del Sindaco Pierluigi Sanna [qui l’articolo •>].
Già allora il pregiudicato era gravato della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal territorio del Comune di Colleferro, ciononostante continuava imperterrito a stazionare a Colleferro esercitando pressioni, minacce ed espressioni intimidatorie nei confronti del primo cittadino seguendolo non solo quando si recava al lavoro ma anche attendendolo nei pressi della sua auto.

Per quel reato fu giudicato dall’Autorità Giudiziaria che ne dispose i domiciliari in una casa di cura di Formia (Lt).

Anche in questo caso a sorprenderlo sono stati i Carabinieri della Compagnia di Colleferro che, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, lo hanno notato mentre si aggirava tra le vie del centro cittadino.

L’uomo è stato nuovamente arrestato e accompagnato in caserma.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top