Acilia. Padre, madre e figlio, con quest’ultimo ai domiciliari, arrestati dai Carabinieri per spaccio di hashish e cocaina

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

ACILIA – Nel corso di un controllo notturno ai soggetti, già sottoposti agli arresti domiciliari, i Carabinieri della Stazione di Roma Acilia hanno arrestato un’intera famiglia, padre di 56 anni, madre di 47 anni e figlio 19enne, gravemente indiziati dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e possesso illegale di arma comune da sparo.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Nello specifico, in Via Serafino da Gorizia, i militari mentre salivano le scale che portano all’appartamento del 19enne, sottoposto agli arresti domiciliari, hanno notato uno scambio sul pianerottolo delle scale tra i tre ed un giovane acquirente ed hanno appurato che quest’ultimo aveva appena acquistato una dose di hashish e una di cocaina.

La successiva perquisizione domiciliare e sul vano scale, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare circa 1,4 kg di hashish, suddivisi in dosi e panetti, un fucile beretta calibro12, 2 cartucce dello stesso calibro, risultato oggetto di furto a dicembre del 2020 a Cerveteri, nonché materiale per il confezionamento e pesatura dello stupefacente.

Gli arrestati, al termine del rito di convalida sono stati accompagnati in carcere.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e (la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza).

 

Prezzo Speciale Teatro