Domenica 9 Novembre a Piglio e Serrone Giornata Europea dell’Enoturismo lungo la Strada del Vino Cesanese

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

PIGLIO | SERRONE (FR) – I Comuni di Piglio e Serrone si preparano a festeggiare la Giornata europea dell’enoturismo promossa da Recevin (rete europea delle città del vino), con l’obiettivo di raggiungere una diffusione e promozione nazionale ed internazionale del turismo del vino.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo
locandina enoturismo
(click per ingrandire)

I due comuni, in collaborazione con l’associazione Strada del Vino Cesanese (che da anni sta lavorando per la promozione integrata del territorio e per la creazione e valorizzazione di percorsi enoturistici) e le due delegate al turismo, l’assessore di Piglio Domenica Celletti e il consigliere delegato di Serrone Fabiana Romoli, hanno organizzato una piacevole iniziativa itinerante sui comuni di Piglio e Serrone per la giornata del 9 novembre, al fine di promuovere il territorio attraverso il vino cesanese e la buona cucina.

Per l’occasione, sono stati organizzati dei veri e propri tour sui due comuni; infatti, accompagnati dal tram del vino( in foto) si avrà la possibilità di visitare le varie aziende vitivinicole sia di Piglio che di Serrone e degustare il buon vino cesanese.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

In alternativa, si avrà la possibilità di scoprire le bellezze naturalistiche del territorio, le aziende e i vigneti, in mountain bike, con il tour organizzato dall’associazione degli Scalambra bike. Inoltre, presso i ristoranti aderenti all’iniziativa si avrà altresì la possibilità di degustare il menu’ “ gusti e sapori delle terre del cesanese”.

«Una occasione importante e significativa – commenta il sindaco di Serrone Nucheli – nel segno della promozione e della valorizzazione dei nostri comuni. Fondamentale – prosegue Nucheli – la collaborazione con il comune di Piglio e con la strada del vino cesanese ma anche con tutti i ristoratori e produttori di vino di Serrone e Piglio che hanno reso possibile questa bella iniziativa e che, in quella stessa data, saranno impegnati anche nel “merano wine festival”, a riprova del grande lavoro che stanno svolgendo per il nostro territorio e per la promozione del vino e dei prodotti tipici».

Dello stesso avviso il sindaco Felli di Piglio: «Queste sono iniziative importanti per il nostro territorio, ove la sinergia e la collaborazione rappresentano sicuramente gli ingredienti fondamentali non solo per la buona riuscita delle manifestazioni ma anche per una adeguata promozione turistica territoriale. Questa, infatti, è solo la prima di una lunga serie di iniziative che organizzeremo in collaborazione con i comuni della strada del vino Cesanese. Un’occasione importante per promuovere sempre di più e sempre meglio il nostro buon vino cesanese, la nostra cucina locale e le nostre tradizioni».

Insomma tutto è pronto per questa bella iniziativa che vedrà coinvolti i due Comuni appartenenti alla strada del vino cesanese e che si concluderà presso una nota azienda vitivinivola locale con la presentazione del vino novello.