Colleferro. Anche i “Laboratori in Biblioteca” tra i numerosi interventi degli assessorati ai Servizi Sociali (Stanzani) ed all’Istruzione (Zangrilli)

Nola FerramentaNola Ferramenta

Stanzani-Zangrilli

COLLEFERRO (RM) – Continua quotidianamente e in modo serrato, l’impegno del Vicesindaco e Assessore ai servizi sociali dell’amministrazione comunale colleferrina.

Diana-Stanzani-02q«Il lavoro svolto sino ad ora nel Sociale – ha spiegato Diana Stanzani – è stato molto positivo: con gli uffici competenti stiamo pian piano rivoluzionando il settore dei servizi sociali. Sono stati predisposti bandi trasparenti e graduatorie con regole ben chiare per premiare le famiglie che avevano reali necessità e scoraggiare gli approfittatori».

Sara-Zangrilli-mAnche l’Assessore all’istruzione Sara Zangrilli traccia un breve bilancio dei risultati ottenuti fino ad oggi.
«Sono naturalmente orgogliosa dei risultati ottenuti fino ad oggi nonostante le difficoltà di bilancio – ha dichiarato Sara Zangrilli -. Attenta pianificazione, e una qualificante progettazione sono stati i punti cardine delle nostre azioni. Abbiamo sfruttato al massimo le opportunità offerte dai finanziamenti Regionali o Europei e abbiamo ottenuto vari finanziamenti, fondi utilizzati per il recupero dell’edilizia scolastica…»

In completa sinergia l’Assessorato ai Servizi Sociali e l’Assessorato all’Istruzione promuovono, in collaborazione con il centro per l’infanzia Lo Scarabocchio, il progetto socio-educativo “Laboratori in Biblioteca”.

laboratori-creativi-locandina«L’iniziativa – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali Diana Stanzani – vuole avvicinare i bambini a un utilizzo consapevole di uno spazio cittadino. Questa iniziativa rappresenta un incitamento nel continuare a investire su politiche locali volte al riconoscimento della piena cittadinanza dei bambini.
L’iniziativa tende ad incentivare un percorso per lo sviluppo delle potenzialità personali e collettive dei bambini, favorendo il processo di socializzazione».

«“Laboratori in Biblioteca” – aggiunge l’Assessore all’Istruzione Sara Zangrilli – è un progetto socio-educativo molto interessante e divertente; partendo da una storia narrata, i bambini realizzeranno, con l’utilizzo di tecniche diverse come gli origami e libri pop-up, un loro libro.
Il tutto avverrà in una cornice molto stimolante come la Biblioteca Comunale.
Questo luogo, da poco trasferito al centro della città, ospiterà il primo incontro dei bambini domani, Sabato 23 Aprile per la Giornata Mondiale del Libro. Quale migliore giorno per iniziare?».

“Laboratori in Biblioteca” è un progetto che vedrà coinvolti 20 bambini dai 5 agli 8 anni. I laboratori sono COMPLETAMENTE GRATUITI ed i bambini interessati a questa iniziativa possono prenotarsi inviando una comunicazione al seguente indirizzo email: scarabocchio@uni.net.

Gli appuntamenti sono fissati per il 23 Aprile (ore 16-18), il 7 Maggio (ore 16-18), il 21 Maggio (ore 16-18), e termineranno il 4 Giugno (ore 16-18).

 

Potrebbero interessarti anche...

Top