Anagni. La regista ed attrice Velia Viti ha illustrato alla stampa la manifestazione “Anagni Magica Misteriosa” in programma il 6 e 7 ed il 13 e 14 Agosto

Nola FerramentaNola Ferramenta

ANAGNI (Eledina Lorenzon) – Nello splendido scenario di Piazza Innocenzo III ad Anagni, Lunedì 1 Agosto la regista ed attrice Velia Viti ha illustrato alla stampa il programma della manifestazione “Anagni Magica Misteriosa” che si terrà nei primi due week end del mese di Agosto e precisamente il 6 e 7 ed il 13 e 14.

“Anagni magica e misteriosa”, dopo i successi delle passate cinque edizioni, torna anche quest’anno ad animare l’estate anagnina con un’offerta ancora più ricca e variegata per scoprire i tanti aspetti della città e la sua storia più nascosta.
Come ha ben evidenziato l’Ass. Marino: «L’edizione di quest’anno nasce da un bando della Regione Lazio, cui il Comune, con un progetto sviluppato da Velia Viti, ha partecipato e vinto».

Nel corso dell’evento che ha visto la partecipazione di tutti i protagonisti, è stato dato ampio spazio in dettaglio agli eventi in programma.

La manifestazione avrà inizio Sabato 6 Agosto alle 11 con l’Archeologo Guglielmo Viti, Direttore di Casa Barnekow, che accompagnerà il pubblico alla visita di questo luogo affascinante ed illustrerà le tante novità emerse in occasione del recentissimo restauro che ha dato una nuova interpretazione del messaggio del barone Alberto Barnekow, personaggio poco amato dagli anagnini per il suo alone cupo, tanto da definire la sua dimora “la casa del diavolo”.

Il restauro, ha invece rivelato “una dimora piena di luce, di una luminosità incredibile ed espressione di una intensa gioia di vivere, il racconto di una rivoluzione spirituale verso l’eternità”.

Casa Barnekow sarà anche la sede, nello stesso giorno con inizio alle ore 18, della conferenza “Le mura ciclopiche in Ciociaria”, con la partecipazione della d.ssa Teresa Ceccacci – Direttrice del Museo Archeologico, dall’archeologa Tatiana Melaragni, dell’archeologo Guglielmo Viti e della prof.ssa Annalisa Copiz, coordinerà gli interventi il ricercatore storico e scrittore Giancarlo Pavat.

Alle 21 – punto di incontro davanti la Cattedrale – partirà il “Quarto itinerario nel mistero ad Anagni”, in collaborazione con ViviCiociaria, appuntamento ormai consolidato e che ha visto, nelle passate edizioni, grande partecipazione di pubblico. Un trekking in notturna alla scoperta dei simboli misteriosi impressi nelle mura di Anagni, guidati con grande professionalità da Giancarlo Pavat.

La giornata di Domenica 7 Agosto sarà dedicata alla grande novità di questa edizione “Il viaggio esoterico di Dante in Ciociaria”, con la visita delle località della Ciociaria che Dante cita nella Divina Commedia, ripercorrendo l’itinerario che il Poeta avrebbe fatto in questo territorio.
Appuntamento a Ceprano (ore 9 al Ponte) dove la d.ssa Teresa Ceccacci accompagnerà i partecipanti alla visita nella Chiesa Collegiata di S. Maria Maggiore dove è murato il Sarcofago che si ritiene contenesse le spoglie di Re Manfredi di Svezia di cui parla Dante nel canto XXVII.

Il viaggio continuerà a Patrica (ore 11:30 alla Galleria) ai piedi del Monte Cacume, montagna del Purgatorio, con interventi di Adriano Rotondi e Cesare Pigliacelli, autore delle 12 installazioni in corten raffiguranti i personaggi che Dante Alighieri incontra lungo il suo viaggio narrato nella Divina Commedia.
Il viaggio terminerà ad Anagni – Casa Barnekow, dove secondo la tradizione Dante soggiornò, con un convegno finale alle ore 18, con l’intervento del Direttore di Casa Barnakow Guglielmo Viti e Giancarlo Pavat e l’eccezionale presenza di un discendente del Barone Barnekow.

L’intensa giornata si chiuderà presso il magnifico Parco delle Rimembranze così poco utilizzato, ma di grande fascino, con il concerto-spettacolo di musica e poesia dal titolo “La notte, la luna e tu – Pianoforte e poesia” con la partecipazione del M° Francesco Carlesi al piano e l’attrice Francesca Reina che leggerà poesie di Garcia Lorca,  Wisława Szymborska ed altri autori.

Sabato 13 Agosto alle 21.30, sempre al Parco delle Rimembranze, ancora la musica protagonista con “Anagni a lume di candela” con Donatella Santigli – voce, Giovanni Monoscalco – chitarra e liuto, e Mauro Romiti – chitarra elettrica, mentre Domenica 14Rassegna musicale con Anna Vinci – voce e Paolo Rinaldi alla chitarra.
Una manifestazione ricca di eventi per risaltare lo stupendo territorio della Ciociaria, ricco di storia, arte e natura, da non perdere assolutamente.

Gli appuntamenti sono tutti a ingresso e partecipazione gratuita, per informazioni e prenotazioni 3288350889