Mons. Luigi Vari di Segni, parroco a Valmontone, nominato dal Papa Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Gaeta

Nola FerramentaNola Ferramenta

cambio-arcivescovo-Gaeta-D'Onorio-Vari-f

GAETA (LT) | VALMONTONE (RM) | SEGNI (RM) – Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Gaeta (Italia), presentata da S.E. Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, O.S.B., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Gaeta il Rev.do Mons. Luigi Vari, del clero della diocesi di Velletri-Segni, finora Vicario Episcopale per la pastorale e Parroco della parrocchia di Santa Maria Maggiore in Valmontone.

L’annuncio ufficiale è stato dato oggi, Giovedì 21 Aprile, alle ore 12 da Mons. D’Onorio nella Basilica Cattedrale di Gaeta, in contemporanea dalla Sala Stampa Vaticana e nella Diocesi suburbicaria di Velletri-Segni.
Il Papa ha nominato mons. Fabio Bernardo D’Onorio Amministratore Apostolico dell’Arcidiocesi di Gaeta fino alla presa di possesso canonico del nuovo Arcivescovo.

sindaco-Latini-qE non si sono fatte attendere le felicitazioni ufficiali del Sindaco di Valmontone Alberto Latini il quale in un comunicato scrive: «A don Gigi vanno i più sentiti e sinceri auguri miei e di tutta la comunità valmontonese per il prestigioso incarico che ha appena ricevuto da Papa Francesco che, alle 12 di oggi, ha ufficializzato la nomina del parroco della Collegiata ad Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Gaeta».
«Conosco don Gigi da tanti anni – aggiunge Latini – ne ho sempre apprezzato l’entusiasmo, la passione e l’impegno con cui, per 25 anni, è stato un punto di riferimento importante per i valmontonesi. Sempre attento alla crescita dei giovani e allo sviluppo della nostra città, don Gigi oggi viene ripagato di tutto ciò che ha fatto per gli altri con un incarico che, ne sono certo, saprà svolgere nel migliore dei modi. Alla gioia che nutro per lui, si aggiunge un pizzico di malinconia perché Valmontone perde una guida spirituale importantissima per tutti noi».

Sabato prossimo, alle ore 12 a Palazzo Doria Pamphilj nella Stanza dell’aria, avrà luogo una seduta straordinaria del Consiglio Comunale per celebrare degnamente don Gigi.

A S.E. Rev.ma Luigi Vari giungano le più sentite felicitazioni anche dalla Redazione e dalla Direzione di Cronachecittadine.it.

 

Reverendo Mons. Luigi Vari

Mons-Luigi-Vari-mIl Rev.do Mons. Luigi Vari è nato a Segni il 2 Marzo 1957. Ha conseguito la Maturità classica nel 1975 ed è stato alunno del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni, ottenendo, a conclusione del ciclo istituzionale, il Baccalaureato in Teologia. È stato ordinato Sacerdote per la diocesi di Velletri-Segni, il 13 Settembre 1980.

Ha perfezionato quindi i suoi studi teologici a Roma, ospite del Pontificio Seminario Francese, conseguendo la Licenza in Scienze Bibliche, presso il Pontificio Istituto Biblico. Rientrato in diocesi nel 1983, ha iniziato a svolgere il ministero come Viceparroco della parrocchia di Santa Maria in Trivio; nel 1987 è stato nominato Assistente dell’Azione Cattolica diocesana e Assistente Regionale per il Lazio dell’Azione Cattolica settore giovani.

Nel 1991 è stato nominato Parroco della parrocchia di Santa Maria Maggiore di Valmontone, dove attualmente continua a svolgere il suo servizio. Negli anni 1998-1999 ha frequentato i corsi di dottorato in teologia alla Pontificia Università San Tommaso d’Aquino di Roma, dove nel 2010 ha difeso la tesi: “Come gli occhi della serva alla mano della padrona. Prospettive per una lettura narrativa della Bibbia: Lc 6, 36-50”, ottenendo il titolo di Dottore in Teologia con il massimo dei voti. È apprezzato e ricercato conferenziere. L’8 febbraio 2003 è stato nominato Cappellano di Sua Santità.

Tra i vari incarichi svolti: Insegnante di Religione Cattolica dal 1983 al 1991; Direttore dell’Ufficio Scuola e Responsabile degli Insegnanti di Religione Cattolica dal 2006 al 2008; Membro del Consiglio Presbiterale dal 1983; Docente del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni dal 1985; dal 1991 è Membro del Collegio dei Consultori. Dal 1995 è Vicario Episcopale per la Pastorale; dal 1999 al 2002 è stato Docente di Nuovo Testamento presso l’Istituto Apollinare della Pontificia Università della Santa Croce.

Dal 2002 è Professore straordinario dell’Istituto Teologico Leoniano, aggregato alla Pontificia Facoltà Teologica “Teresianum” e dal 2010 è Direttore dell’Istituto Teologico Leoniano di Anagni.

È autore di numerose pubblicazioni di carattere biblico, storico e vocazionale.

Gaeta-Basilica-Cattedrale-esterno

Il Duomo di Gaeta dedicato ai Santi Erasmo e Marciano e di Santa Maria Assunta

 

Potrebbero interessarti anche...

Top