Valmontone | Artena. Precipitano due aerei da diporto. Salvi e non in pericolo di vita i due piloti, marito e moglie. Entrambi ricoverati in ospedale

Nola FerramentaNola Ferramenta

VALMONTONE | ARTENA – Un incredibile incidente aereo – che ha visto coinvolti due velivoli con a bordo rispettivamente moglie e marito – si è verificato nel pomeriggio di Sabato 14 Maggio nei cieli al confine tra Valmontone ed Artena.

Erano decollati in mattinata dall’Aviosuperficie di Via delle Grugnole a Nettuno, Valentina Papa – 40 anni – e Andrea Franceschinis – 49 – entrambi piloti dell’Aeronautica Militare in servizio presso l’aeroporto militare di Pratica di Mare.

Secondo la più accreditata delle ricostruzioni, il velivolo condotto dalla donna ha avuto un’avaria che l’ha costretta a tentare un atterraggio di emergenza.
Nel corso della manovra, al momento di toccare il suolo, su un campo in Località Valle Pera, il ruotino anteriore si è piantato sul terreno provocando il ribaltamento in avanti del velivolo.
Vista la scena, il marito si accingeva ad effettuare una analoga manovra nel tentativo di raggiungere la moglie per soccorrerla.

Il suo Storm 300 stallava perdendo rapidamente quota schiantandosi al suolo e prendendo fuoco a circa 300 metri dalla moglie.

Sul luogo dell’incidente intervenivano nell’immediato i militari della Stazioni Carabinieri di Valmontone e di Artena, ed i sanitari del 118 che estraevano dalle lamiere i piloti subito prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco di Nemi e di Colleferro che provvedevano allo spegnimento del rogo.

Andrea Franceschinis è stato elitrasportato al Policlinico Gemelli di Roma dove fortunatamente, nonostante fratture multiple ed ustioni di secondo grado, è stabile e non versa in pericolo di vita.
La moglie, Valentina Papa, è stata dapprima trasportata dai sanitari del 118 all’Ospedale di Colleferro e successivamente trasferita al Policlinico di Tor Vergata dove è sotto osservazione per i traumi riportati nello sfortunato atterraggio. Non sembra aver riportato fratture.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i tecnici dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) i quali hanno effettuato i rilievi del caso ed ai quali sono stati messi a disposizione i velivoli sottoposti a sequestro dai Carabinieri.

(immagine di repertorio)