Rocca Priora. Festival “Cinevento Francesco de Masi”, due concerti in Piazza Nassiriya e tanto altro…

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

ROCCA PRIORA (RM) – Nel contesto delle manifestazioni, organizzate per il “2015: Anno della Memoria” dal Comune di Rocca Priora e dall’Assessorato alla Cultura, diretto da Federica Lavalle, che stanno riscuotendo moltissimo successo, perché ripropongono all’attenzione dei cittadini importanti personaggi ed avvenimenti che hanno segnato la vita del Paese, è ora alla ribalta il grande musicista e compositore romano, M° Francesco de Masi.

Locandina Cinevento De MasiInfatti, nei giorni Sabato 18 e Domenica 19 Luglio 2015, Rocca Priora, “Terrazza su Roma”, ospiterà in Piazzale Nassiriya, la quarta edizione del Festival “Cinevento Francesco de Masi”, organizzato dall’Associazione omonima, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Rocca Priora, per ricordare il decennale della scomparsa dell’illustre Maestro, Francesco de Masi, vissuto a Rocca Priora per oltre trenta anni. I due giorni saranno dedicati alla musica da film e al ricordo di uno dei suoi più illustri esponenti, che, dagli anni ’50 al 2005 compose oltre 250 colonne sonore.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

La manifestazione sarà arricchita da una mostra a lui dedicata, e che diverrà permanente. In esposizione si troveranno, oltre la preziosa bacchetta, con la quale dirigeva le sue Orchestre, locandine, partiture originali e oggetti personali del Maestro. Inoltre, verrà proiettato un documentario edito dalla storica casa discografica Beat Records, dal titolo “West and Music”, che ritrae la figura di Francesco de Masi, focalizzando, in particolare, il suo contributo al cinema Western, e sarà presentata anche la sua biografia, scritta dal figlio Filippo: “Francesco de Masi: biografia ufficiale di un uomo che amava la musica”, Editrice Beat Records Company. Infine, nella splendida cornice montana del Paese, avranno luogo due Concerti straordinari.

Il primo: Sabato 18, che vedrà i “Warhead” e i “Kotiomkin”, due particolarissime Rock-Band, riproporre, in chiave moderna molte colonne sonore del Maestro de Masi; e il secondo, per Domenica 19: “Concerto Sinfonico”, eseguito dalla prestigiosa “Orchestra Ensemble Città di Pescara”, diretta dal maestro Francesco Santucci, che proporrà numerosi brani tratti dall’immenso repertorio di Francesco de Masi. Tra questi ricordiamo: “ Lo squartatore di New York”, “Vizi privati pubbliche Virtù”, “Thunder”, “Un angelo per satana”, “Quella sporca storia del west” e “Festa Barocca”.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Al concerto prenderanno parte ospiti straordinari, come Nello Salza, tromba Premio Oscar nella Vita è bella, il maestro Gian Luigi Zampieri, Elvira Spica, moglie del Maestro e cantante lirica che partecipò alla realizzazione di molte colonne sonore. La manifestazione, in particolare, prevede per sabato 18: Balletto della Scuola di Danza del Maestro Sergio Roccatti, con suggestive coreografie disegnate sulle note di alcune colonne sonore del Compositore; alle 20.00, esibizione della Banda Corbium nelle più famose colonne sonore della storia del Cinema, seguirà la gastronomia cinematografica, alle 21: Concerto Rock e al termine la proiezione del film “Frà Manisco cerca guai”, girato nel 1961 a Rocca Priora con l’indimenticabile Aldo Fabrizi, e musicato dal Maestro de Masi.

Per Domenica 19: presentazione della biografia del Maestro, proiezione del cortometraggio “Lo Scansafatiche”, che vinse il concorso “Francesco de Masi 2013” per giovani sceneggiatori, gastronomia cinematografica, presentata dalla storica trattoria, “L’Angolo d’Oro”, con “Spaghetti di Miseria e Nobiltà, Fagioli di Bud Spenser e Terens Hill, “Castagnacc” di Paolo Villaggio”, ed altro; alle 21 il grande Concerto dell’Ensamble di Pescara.

Al termine del “Cinevento de Masi”, le Autorità locali consegneranno le Targhe “Francesco de Masi” ai registi: Folco Quilici, Enzo G. Castellari; ai musicisti: Lino Patruno, monsignor Marco Frisina, Nico Fidenco, Stelvio Cipriani, Nello Salza, Gianluigi Zampieri e Francesco Santucci, al prof. Roberto Giacobbo, agli attori: George Hilton e Alberto Dell’Acqua; all’ex giudice della Corte Costituzionale e ministro, Luigi Mazzella, all’artista Benedetto Robazza, e a Giuliano Gemma, alla Memoria. Moltissimi di questi personaggi hanno incrociato professionalmente la vita del Maestro.

Con l’occasione, numerosi collezionisti esporranno storiche locandine e dischi in vinile, il tutto legato al cinema italiano.

Le manifestazioni avranno inizio a partire dalle ore 18. Info: 39 3409702664 – cineventodemasi@outlook.it

Luciana Vinci