Velletri. Orlando Pocci (55%) è il nuovo sindaco. Vince le elezioni al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Giorgio Greci

A VELLETRI il ballottaggio se lo aggiudica Orlando Pocci candidato del centrosinistra che ha avuto la meglio sullo sfidante del centrodestra Giorgio Greci diventando sindaco con il 55% dei voti.

Il risultato elettorale del I turno aveva visto Orlando Pocci ottenere 9.353 voti (il 35,62%) e Giorgio Greci 7.820 voti (il 29,78%).

Al ballottaggio Giorgio Greci (45,3% – 9.568 voti) non è riuscito a colmare il gap con Orlando Pocci che viene eletto Sindaco di Velletri con il 54,7% delle preferenze (11.684 voti).

Ricordiamo che al primo turno al terzo posto si era classificato Alessandro Priori (“Viviamo Velletri”, “Forza Italia”, “Patto Popolare”, “Cittadini per Velletri”, “Insieme per Velletri”) con 2.884 voti (il 10,98%).
A seguire Paolo Trenta (M5S) aveva ottenuto 2.740 voti (il 10,43%); Paolo Felci (Casapound Italia, Felci Sindaco, Difendere Velletri) ha fatto registrare 2.452 voti (9,34%); Augusto Di Lazzaro ( Laboratorio Velletri, Laboratorio in Movimento) con 522 voti (1,98%) e Stefano Pennacchi (Lista Velester, Sinistra per Velletri) aveva ottenuto invece 480 voti (1,82%).

A Velletri al ballottaggio alle ore 12 hanno votato il 16,7% degli aventi diritto (21,05% al I turno), alle ore 19 il 37,18% (il 46,73% al I turno), alle 23 le urne si sono chiuse registrando un’affluenza pari al 51,01%, contro il 63,48% del I turno, oltre il 12% in meno.

[IN AGGIORNAMENTO]

Per effetto dell’elezione alla carica di sindaco di Orlando Pocci – che succede a Fausto Servadio – ed in funzione delle preferenze ottenute al primo turno, il nuovo Consiglio Comunale sarà così composto:

MAGGIORANZA

PD: Edoardo Menicocci, Romina Trenta, Valter Bagaglini, Mauro Leoni, Giuliano Cugini, Giorgio Zaccagnini, Francesco Argenti, Andrea Di Fabio, Marcello Pontevorci, Maria Paola De Marchis.
Per la lista civica Velletri Beni Comuni: Sergio Andreozzi e Carlo Quaglia.
Per Liberi e Uguali: Giulia Ciafrei.
Per Gente Nuova: Francesco Cavola.
Per Movimento Popolare: Romano Favetta.

MINORANZA

Per “Viviamo Velletri”, Alessandro Priori e Fabio Messori che pur senza apparentamento ufficiale hanno sostenuto Pocci al ballottaggio.
Insieme a Giorgio Greci, siederanno in Consiglio i candidati che l’hanno sostenuto Andrea D’Agapiti, Chiara Ercoli, Riccardo Iannuzzi e Faliero Comandini; quindi Paolo Trenta (candidato sindaco M5S non eletto) e Paolo Felci (candidato sindaco Casapound Italia, Felci Sindaco, Difendere Velletri).

 

Potrebbero interessarti anche...

Top