Segni. Brindisi augurale ed apertura di “Letture sotto l’Albero”, iniziativa organizzata da Museo archeologico e Biblioteca comunale

SEGNI (Eledina Lorenzon) – Il Museo Archeologico di Segni, con la sua Direttrice d.ssa Federica Colaiacomo, ha aperto le porte, Giovedi 20 Dicembre, per il primo incontro “Letture sotto l’albero”, occasione di uno scambio di auguri tra le differenti realtà culturali dell’antica Signa ed i suoi cittadini.

Ulteriori incontri sono previsti per oggi, Domenica 23, e Sabato 29 Dicembre alle ore 17, in Largo Conti presso la Casa di Babbo Natale.
Gli eventi sono organizzati nell’ambito della manifestazione “È Natale, fermati!”, dalla Biblioteca Comunale e dal Museo Archeologico Comunale e sponsorizzati dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Erano presenti il Sindaco, l’assessore all’Istruzione ed il Consigliere Bruno Recchia, che nel salutare il numeroso pubblico intervenuto, ha evidenziato come il Natale sia innanzitutto la festa dei bambini che regalano emozioni uniche e, con ancora negli occhi le bellissime immagini del concerto che in mattinata si è tenuto nella Cattedrale S. Maria Assunta a cura degli alunni della Scuola elementare Falasca e Pantano, con la partecipazione di studenti delle classi prime delle Medie, coordinati dall’insegnante Paola Vittori con l’ausilio delle insegnanti dell’I.C. Di Segni, ha espresso tutta la sua soddisfazione per la piena riuscita degli eventi sin qui programmati.

La d.ssa Federica Colaiacomo, nel suo breve intervento, ha voluto sottolineare come per il Museo questo 2018 che sta per chiudersi sia stato un anno decisamente importante che ha visto l’inaugurazione dello stupendo Ninfeo di Q. Mutius, riconosciuto come una delle più importanti testimonianze dell’architettura romana del tardo ellenismo. Ha concluso, non senza emozione, con queste parole: «Renzo Piano dice che la città non si disegna, si fa da sé perché è il racconto di mille storie e di mille esperienze. Siamo nel luogo che più di tutti ci racconta storie ed esperienze e spero veramente che si arricchisca ancora di più».

In occasione dell’incontro sono stati premiati gli Studenti dell’Itc Pierluigi Nervi di Segni che, nel corso della 61^ Sagra del Marrone Segnino, hanno sviluppato e lanciato, coadiuvati dalle Prof.sse Maria Vittoria Vittori ed Emilia Marconcini, l’app. Izi.travel da scaricare sul telefonino, una audioguida per conoscere tutte le bellezze della città di Segni, uno strumento fantastico a portata di click per i tanti visitatori.
L’app è disponibile qui [•>].

La d.ssa Anna Lisa Ciccotti, Responsabile della Biblioteca comunale, ha letto alcune delicate ed originali poesie dedicate al Natale.

Protagonisti poi della serata, di fronte ad un pubblico numeroso e caloroso, i Cori “New Kids” e “Vocal Young” dell’Associazione Culturale Musicale Neos Kronos, che diretti dalla loro insegnante M° Pamela Placitelli, con accompagnamento al Piano del M° Stefano Spallotta, hanno presentato un repertorio dei brani più classici delle festività natalizie per augurare, con il linguaggio universale della musica che tutti unisce, i migliori auguri di Buon Natale ed un Felice Anno 2019.

Poi tutti insieme in alto i calici per il brindisi augurale.

 

Fime-shop Fime-shop Fime-shop Fime-shop

Potrebbero interessarti anche...

Top