Segni. 60a Sagra del Marrone Segnino. Gli interventi del Comitato locale soci della Banca di Credito Cooperativo di Roma

SEGNI (RM) – È partita ieri, Lunedì 16 Ottobre, la 2a “tappa” del Festival della Gastronomia dei Monti Lepini, “prologo” della 60a Sagra del Marrone Segnino che da Giovedì 19 e fino a Domenica 22 animerà il centro storico, e non solo, della ridente cittadina dei Monti Lepini.

Così come il Festival della Gastronomia, nell’ambito della sagra, la Banca di Credito Cooperativo di Roma è intervenuta direttamente anche a sostegno del Mercato Medievale – organizzato in collaborazione con il Comitato “La Piazza” – che si svolgerà in Via Rossi nei giorni finali della sagra, dalle ore 15 di Sabato 21 Ottobre e per tutta la giornata di domenica.

Al di là delle iniziative specifiche – sempre scelte con cura e di particolare interesse – in occasione della conferenza stampa di presentazione, il Presidente del Comitato locale soci Giuseppe Raviglia ha spiegato che: «La Banca di Credito Cooperativo ha da sempre un fortissimo legame con il proprio territorio e spesso la sua storia si è intrecciata con quella della propria Comunità di cui ne è stata punto di riferimento e stimolo di crescita sia sociale che produttiva.
Tra i suoi obiettivi, per vocazione e tradizione, c’è quello di rimettere in circolo le risorse raccolte direttamente nell’area in cui opera, stimolandone la prosperità.
Nello scorso anno, sono quasi 2 i milioni di euro devoluti dai 23 Comitati Locali sul territorio alle organizzazioni impegnate sul piano sociale, morale e nella valorizzazione del territorio e della cultura locale, quasi 2800 le iniziative in favore della collettività sostenute, 377 gli aiuti alle parrocchie e 90 le Pro Loco sostenute.
Entrando nella specifica per settore, gli interventi a sostegno di progetto di pubblica utilità ha interessato per il 10% al Volontariato sociale, il 26% a Parrocchie ed enti religiosi, il 2% alle manifestazioni sportive, il 6% alle manifestazioni culturali e sociali, il 9% alle Associazioni sportive e il 40% ad associazioni culturali e sociali e il 5% all’ambiente,sanità, scuola e ricerca (Bilancio Sociale 2016).
Infine – ha aggiunto il Presidente Raviglia – vorrei ringraziare l’Amministrazione Comunale di Segni per l’opportunità di essere presenti come Banca alla 60ma edizione della Sagra del Marrone, uno degli eventi più importanti del Comune di Segni, essendo questo un prodotto tipico pregiato conosciuto ed esportato in tutto il mondo».

Potrebbero interessarti anche...

Top