Presentati ufficialmente al pubblico lo spot video e la guida in quattro lingue realizzati sui Rifugi antiaerei di Colleferro [FotoeVideo]

COLLEFERRO (RM) – Presentazione ufficiale in Aula Consiliare Sabato 29 Aprile, dopo l’anteprima per la Stampa nei giorni scorsi, dello Spot video e della la guida in quattro lingue realizzate sui Rifugi antiaerei di Colleferro.
Un momento che segna una tappa importante per lo sviluppo “turistico” dei Rifugi perché li rilancia come luoghi della memoria e patrimonio storico-culturale per la nostra città ed il territorio.

Come abbiamo già avuto modo di illustrare ampiamente nel nostro precedente articolo (•>), lo spot è stato realizzato da Annalisa Ramundo, mentre la guida è frutto della collaborazione tra il Comune di Colleferro ed un gruppo di docenti e studenti del Liceo Linguistico del Convitto “Regina Margherita” di Anagni (FR), coordinati dal Prof. Paolo Cutini. Bello e commovente lo spot video (•>), interessante ed emozionante la guida multilingue, con testo di Renzo Rossi, che possiamo simpaticamente definire l’ “Indiana Jones” dei rifugi: È grazie alla sua passione, tenacia e lavoro se oggi quello che sembrava un’utopia, è diventato una splendida realtà capace di proiettare Colleferro quale sito turistico, nonostante i suoi soli ottant’anni di vita!

Presenti il Sindaco Pierluigi Sanna, il Prof. Paolo Cutini, Renzo Rossi, i docenti ed il gruppo di studenti che hanno collaborato alla realizzazione delle traduzioni. Nel corso dell’evento non sono mancati momenti di grande emozione e soddisfazione per il risultato del lavoro svolto.

Una guida per far conoscere pagine di storia troppo spesso dimenticate, momenti tragici che hanno segnato la vita dei nostri nonni e padri e che non dobbiamo far ricoprire dalla polvere dell’oblio e, grazie a questo lavoro a più mani, sarà possibile farli conoscere in Italia ed anche all’estero.

Il Sindaco ha comunicato l’invito, nel prossimo luglio, della Communauté des Villes Ariane (CVA), associazione che raggruppa le città europee e le imprese industriali impegnate nel trasporto spaziale europeo, a Tolosa (Francia). Se gli impegni gli consentiranno di confermare la sua presenza, porterà la Guida ai “Rifugi antiaerei di Colleferro” da distribuire ai Sindaci delle 26 città aderenti all’associazione: un eccellente occasione per sponsorizzare la nostra città in Europa.

 

Dopo la presentazione, tutti in visita ai rifugi dove Renzo Rossi e le preparate guide Lorenzo Calvani, Laura Ciano, Giulia Guglielmetti ed Anna Lisa Nardone, hanno accompagnato il pubblico lungo i cunicoli dei Rifugi illustrandone la storia …. poi nel buio ecco apparire la luce fioca di una lanterna ed ha così inizio lo spettacolo “Il pappagallo è rosso”, basato su passi del libro di Don Umberto Mazzocchi, a cura di Claudio Dezi e Renzo Rossi con la partecipazione di Andrea Abbafati, Jessica Bisante Scascitelli con la partecipazione dei ragazzi dell’Oratorio Teatrale “Tuttinscena” di Lariano.
Scene che hanno saputo ricreare la vita nei rifugi, i patimenti dovuti alla mancanza di cibo, le paure che affioravano quando si udiva il suono delle sirene che annunciava l’arrivo degli bombardieri. Ancora una volta Claudio Dezi, attore e regista di grande sensibilità, ha saputo suscitare emozione e commozione, coinvolgendo il pubblico presente. Bravissimi gli attori, alcuni alla loro prima esperienza.

 

Oggi abbiamo un motivo in più per essere orgogliosi della nostra città, e come ha scritto il Sindaco nella prefazione, una guida serve affinché «….si diffonda anche tra possibili visitatori non italiani e che porti nel mondo la nostra particolarissima storia, la storia di una città-fabbrica che non è solo la questione delle dismissioni industriali o dell’inquinamento ma anche, quella di un pezzo di Italia produttiva che ha fatto sempre la sua parte ad alti livelli».

Eledina Lorenzon

Civico 90 - Colleferro - Via Carpinetana Sud 90

Potrebbero interessarti anche...

Top