Lettera Aperta. Le Guardie Zoofile scrivono una lettera aperta al Sindaco di Colleferro Mario Cacciotti

La lettera delle Guardie Zoofile

La lettera delle Guardie Zoofile

COLLEFERRO (RM) – Riceviamo e pubblichiamo il testo integrale di una lettera aperta inviata dalle Guardie Zoofile al Sindaco di Colleferro Mario Cacciotti.

Egregio Sig. Sindaco, le scrivo poiché dopo anni di tentativi di interloquire con Lei, questa mi appare ormai l’unica soluzione.

Nonostante la G.A.V.-ROMA2 nel corso degli ultimi 10 anni abbia manifestato ai Sindaci delle passate e recenti amministrazioni la necessità di avere una Sede Operativa, tra l’altro Le ricordo che nel lontano 13.12.2004 con Delibera di Giunta Comunale n°. 149 ci fù assegnato un Locale Pubblico che non c’è MAI stato dato.

E nel corso di questi anni, sono state moltissime le richieste da noi avanzate, richieste mai ascoltate e senza mai avere risposta, dimostrando poco interesse nelle attività della nostra Associazione, nonostante ricopra sul territorio un ruolo importante, in quanto le nostre attività sono di Pubblico Interesse, in particolare la lotta contro il Randagismo e il Maltrattamento Animali.

La necessità di una Sede da destinare alla nostra Associazione deriva dal fatto che le Guardie Zoofile essendo dei Pubblici Ufficiali con funzioni di Polizia Amministrativa e di Polizia Giudiziaria nei limiti di proprie competenze, trattano dati sensibili che vanno conservati in modo idoneo in quanto sono dati di persone fermate oggetto di indagini o destinatarie di sanzioni amministrative, l’eventualità di dover convocare i proprietari di animali per attività di controllo, avvalorano i motivi della richiesta.

CHIEDIAMO al Sig. Sindaco alla luce di questa lettera che abbiamo voluto rendere Pubblica, visto che le precedenti richieste sono rimaste inascoltate, mettendo in evidenza le nostre problematiche, suggeriamo anche una soluzione al pronlema, chiedendovi di rivedere la Pratica di Assegnazione, in modo che l’Associazione possa svolgere le proprie attività al servizio dei Cittadini e delle Istituzioni, e anche per dare un segnale positivo ai nostri 25 volontari e alle 12 Guardie del nostro gruppo che quasi giornalmente prestano il proprio servizio rischiando in certi casi anche a la propria incolumità a proprio rischio e pericolo per via delle attività prettamente repressive.

Sicuri di una Vostra accoglienza positiva, si chiede di rendere la Vs. risposta Pubblica.

Distinti Saluti

F.to (Il Responsabile)  Paolo Passetti

 

Potrebbero interessarti anche...

Top