SPECIALE. Il 9 Novembre, alla “Cittadella della Sicurezza di Colleferro”, intitolata la Tenenza GdF

COLLEFERRO (RM) – E’ stata intitolata il 9 Novembre scorso al Brigadiere Giovanni Battista Marchetti, la Caserma della Guardia di Finanza di Colleferro che ospita la Tenenza locale.
Una cerimonia estremamente partecipata, sia dal punto di vista emozionale, sia dal punto di vista del livello e del numero delle Autorità che sono intervenute.
Per quanto riguarda le Fiamme Gialle… c’erano proprio tutti: dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Saverio Capolupo, al Comandante Interregionale dell’Italia Centrale, Generale di Corpo d’Armata Pasquale Debidda, al Comandante Regionale del Lazio, Generale di Divisione Carmine Lopez, al Comandante Provinciale di Roma, Generale di Brigata Ivano Maccani, al Comandante del Gruppo di Frascati, Tenente Colonnello Giuseppe Pastorelli, al Comandante la Compagnia di Velletri, Capitano Roberto Pollari, al Comandante della Tenenza di Colleferro, Tenente Matteo Amoroso. Per la Guardia di Finanza sono intervenuti anche numerosi ufficiali generali ed ufficiali superiori, in attività e in pensione, e tra questi anche il Gen. C.A. Ugo Marchetti, già Comandante in seconda della Guardia di Finanza, figlio del Brigadiere Giovanni Battista al quale è stata intitolata la Caserma e del quale ha ricordato il profilo austero e totalmente dedito al servizio delle Fiamme Gialle.
Dopo il ricordo del Gen. Ugo Marchetti, sono intervenuti il Gen. Carmine Lopez, il Sindaco di Colleferro Mario Cacciotti, ed il Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Saverio Capolupo il quale ha ricordato l’atto eroico che valse al Brigadiere Giovanni Battista Marchetti la Medaglia di Bronzo al Valor Civile.
La Preghiera del Finanziere, letta dal Cappellano Militare Don Enrico Sandro Fazi, ha preceduto la benedizione, officiata da S. E. Mons. Vincenzo Apicella, Vescovo della Diocesi Velletri-Segni, della lapide in memoria del Brigadiere Marchetti, posta nella parte interna dell’ingresso principale della caserma. E subito dopo è stata scoperta la scritta posta sulla facciata principale della struttura con l’intitolazione della caserma.
Alla madrina della cerimonia, la Signora Armida Virgilio sono stati consegnati un mazzo di fiori ed una targa ricordo dell’evento.
Il saluto militare al Comandante Generale ha ufficialmente chiuso la cerimonia di intitolazione della caserma, mentre gli intervenuti sono stati invitati a partecipare ad un brindisi augurale allestito nella stessa area antistante l’edificio.
Alla cerimonia sono anche intervenuti i massimi rappresentanti territoriali dei Carabinieri, della Polizia di Stato e delle Polizie Locali, oltre ai Sindaci dei Comuni di competenza della Tenenza di Colleferro, assessori, consiglieri comunali e semplici cittadini che hanno voluto partecipare ad un momento particolarmente significativo per la locale Guardi di Finanza quasi a stringersi attorno al loro quotidiano lavoro al servizio della collettività.

Note sulla Tenenza della Guardia di Finanza di Colleferro.
Comuni di competenza:
Gorga, Pisoniano, Labico, Artena, Bellegra, Rocca Di Cave, Rocca Santo Stefano, Colleferro, San Vito Romano, Segni, Capranica Prenestina, Carpineto Romano, Valmontone, Castel San Pietro Romano, Cave, Montelanico, Gavignano, Genazzano, Olevano Romano, Palestrina.

La Tenenza della Guardia di Finanza di Colleferro è stata la prima Forza dell’Ordine a trasferirsi presso la “Cittadella della Sicurezza” di Via Casilina, Km. 50,300.

La nuova sede è stata inaugurata ufficialmente il 14 Giugno del 2011.

La struttura, ampia 1150 metri quadrati, è dotata di 20 uffici, 2 celle di sicurezza, un’armeria, un ufficio Urp ed una grande sala convegni.
Dispone di due parcheggi, uno riservato alle auto di servizio di 400 metri quadrati ed uno esterno di 2.000 metri quadrati.

[servizi ed approfondimenti a cura
di Eledina Lorenzon e Giulio Iannone]

 

 
                                          Il video live                                                                       Il video commentato

            I SERVIZI FOTOGRAFICI DELL’INTITOLAZIONE DELLA CASERMA DELLA GDF

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top