• Senza categoria

Inaugurata al Museo Civico Città di Cave la mostra dell’Artista Alessio Paolone dal titolo “L’occhio del tempo – Nosce te ipsum” [FotoeVideo]

 

CAVE (RM) – È stata inaugurata Sabato 22 Aprile presso Museo Civico Città di Cave: sezione museo “Lorenzo Ferri”, nella sezione dell’ex convento degli Agostiniani la mostra dell’artista Alessio Paolone: dal titolo “L’occhio del tempo – Nosce te ipsum” a cura di Alessandra Moretti e Flavia Ficociello.

Presenti, oltre all’artista, il Sindaco di Cave Angelo Lupi e l’Assessore alla Cultura Silvia Mancini, personalità ed artisti del territorio ed un pubblico numeroso ed appassionato.

Per la prima volta gli spazi quattrocenteschi delle Sale Ipogee, che già ospitano i lavori dello scultore Lorenzo Ferri (1902-1975), hanno accolto le opere di un artista contemporaneo. La mostra rende omaggio alla volontà del maestro Ferri che intendeva concepire il museo a lui dedicato come luogo di dialogo con i giovani artisti e come centro di incontro culturale. 

La produzione eterogenea di Alessio Paolone, dai dipinti su tavola alle sculture, propone una riflessione sull’inconscio collettivo e personale, sulla storia dell’uomo come individuo e sul suo ruolo all’interno della società. L’opera dell’artista è contaminata da simbologie che fanno riferimento alla filosofia, ai miti, al cosmo e alla natura: il cerchio/occhio rimanda a una concezione del tempo circolare mentre la luce rappresenta l’ultima tappa di un percorso di conoscenza verso l’ignoto. 

Il messaggio spirituale di Paolone si concretizza nell’impiego di tecniche miste, nell’utilizzo di materiali di recupero e nel gioco di reazione dei colori che visivamente si pongono in contrasto con gli studi e le opere monumentali in gesso di Lorenzo Ferri.

Il percorso espositivo si è snodato tra lo splendido scenario degli ambienti ipogei, ad accompagnare il pubblico la lettura delle poesie dello stesso Alessio Paolone e poi immersi nella suggestiva atmosfera il cammino è terminato nei sorprendenti spazi della Chiesa Inferiore di Santo Stefano, dove è stata collocata l’opera inedita Conosci te stesso – nosce te ipsum che dialoga con l’altare, e dove l’artista ha invitato i presenti ad un momento di riflessione.

Una mostra da non perdere, per la grande originalità e fascino delle opere in esposizione , per la location, luogo splendido e forse poco conosciuto e per il Presepe Monumentale di Lorenzo Ferri, singolare figura di artista che alternava la scultura e la pittura all’attività di educatore allo studio della Sindone e della cena vinciana. Un connubio perfetto tra arte, storia e cultura!

La Mostra resterà aperta fino al 27 Maggio con i seguenti orari: dal Lunedì al Venerdì 9.30-12.30; 15.30-18.30; Sabato e Domenica 9.30-12.30; 16.00-19.00.

Alessio Paolone, nato nel 1981a Valmontone (Rm). Vive e lavora ad Artena (RM). Sin da bambino ha avuto una inclinazione per il disegno e la pittura, attività che ha ripreso dopo la maturità scientifica. Interessato alla materia utilizza materiali riciclati, con colori e tinte poco convenzionali mischiati spesso con argilla, terra, polvere, plastica, ecc., oltre ad acrilici, olii, impregnanti, resine.
Intense e sempre accompagnate da grande successo le sue mostre: Gennaio 2014- Collettiva “Immagini dal sottosuolo, Luci ed ombre della memoria” presso i Rifugi di Colleferro (RM), Dicembre 2014 “Un messaggero nel degrado” presso Palestra Gymnasium di Paliano (FR), Maggio 2014 “Ero Sono Sarò” presso Museo Archeologico Palazzo Dora Pamphilj di Valmontone (Rm), Agosto 2015 “Universale Integrazione” presso Palazzo Fibroni L’Aquila.

Eledina Lorenzon

Civico 90 - Colleferro - Via Carpinetana Sud 90

Fime-shop Fime-shop Fime-shop Fime-shop

Potrebbero interessarti anche...

Top