Grande successo per il 1° Raduno Provinciale dei Bersaglieri a Colleferro “Città della Cultura del Lazio 2018”

COLLEFERROIn una calda domenica di mezza primavera, quella del 15 Aprile, il 1° Raduno Provinciale dei Bersaglieri “Città di Colleferro” è andato in scena con grande successo per le vie della “Città della Cultura del Lazio 2018”.

Nel pieno rispetto di quanto previsto dal programma, i radunisti si sono presentati puntuali all’appuntamento fissato presso il parcheggio del Campo Sportivo di Via Berni.

E da qui, dopo gli onori al Medagliere Regionale ed al Gonfalone della Città, il festoso corteo è partito percorrendo Via Fontana Bracchi – Via Vicinale Bracchi – Via Enrico Toti – Corso Filippo Turati – Piazza Aldo Moro – Corso Garibaldi – Via Bruno Buozzi per terminare la sfilata in Piazza Italia. Una esecuzione musicale specifica è stata dedicata in piazza Aldo Moro ai pazienti ricoverati in ospedale.

La manifestazione – organizzata dalle sezioni dell’Associazione Nazionale Bersaglieri (Anb) di Colleferro (intitolata all’eroe dei Bersaglieri Movm Enrico Toti e presieduta da Mauro Conti) e di Valmontone (intitolata al Bersagliere Mavm Guido Masella e presieduta da Luigi Del Brusco), con il patrocinio della Regione Lazio ed il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Roma – ha visto la partecipazione oltreché delle fanfare delle sezioni organizzatrici, anche dei labari, degli striscioni e delle rappresentanze di decine di sezioni locali dell’Anb, anche ben oltre i limiti provinciali.

Fin dal momento del raduno in Via Berni, hanno presenziato all’evento, per la Città di Colleferro il sindaco Pierluigi Sanna – accompagnato dall’Ass. Umberto Zeppa – per la Città di Valmontone il presidente del Consiglio Comunale Mirko Natalizia, per l’Anb il Bers. Gen. D. (ris) Giuseppe Labianca direttore della rivista di specialità “Fiamma Cremisi”. Tutta la sfilata è stata curata ed assistita dagli agenti della Polizia Locale di Colleferro.

Dopo la sfilata, seguita lungo tutto il percorso da numerosi cittadini, i radunisti hanno assistito alla SS. Messa officiata da Mons. Dario Vitali nella Chiesa madre di S. Barbara, dove alle autorità militari si è unito anche il Comandante della Stazione Carabinieri di Colleferro il Lgt. Paolo Bernabei.

Al termine della funzione religiosa il corteo si è ricomposto dietro la corona d’alloro che è stata condotta e deposta davanti al Monumento ai Caduti dei giardini dedicati ad Angelo Vassallo.
Qui, dopo gli onori militari, hanno preso la parola il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ed il Generale Giuseppe Labianca (i rispettivi interventi in video a seguire).

Ancora un entrata marciante in Piazza Italia ed a chiudere la manifestazione, il concerto delle fanfare, mentre qualche goccia di sabbia non infastidiva le autorità e gli intervenuti alla manifestazione.

Di seguito, in video, la cronaca della splendida giornata.

Il raduno in Via Berni ed il corteo per le vie della città

 

Deposizione della corona d’alloro e discorso del Sindaco Pierluigi Sanna

 

L’intervento del Bers. Gen. D. (ris) Giuseppe Labianca

 

Il Concerto delle Fanfare dei Bersaglieri

 

(Foto e videoservizi in collaborazione con Eledina Lorenzon)

Potrebbero interessarti anche...

Top