Giro di vite dei Carabinieri ad Artena. Un arresto per droga, allontanate due nomadi e identificati automobilisti a caccia di… “lucciole”

ARTENA (RM) – I Carabinieri della Compagnia di Colleferro, diretta dal Ten. Com. Ettore Pagnano, hanno intensificato i servizi di controllo del territorio nel comune di Artena.

Droga
I militari del Nucleo Operativo e radiomobile, agli ordini del Ten. Agatino Roccazzello, hanno arrestato un 25enne del posto, con precedenti di polizia specifici, per detenzione di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.
I Carabinieri della radiomobile hanno infatti il venticinquenne nei pressi di un bar nel centro di Artena trovandolo in possesso di circa dieci grammi di droga già suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta.
I successivi accertamenti presso il suo domicilio hanno permesso di rinvenire ulteriori 40 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento della stessa.
Il giovane è stato tratto in arresto e posto in regime di arresti domiciliari.
Nella giornata di ieri, 29 Gennaio, il Tribunale di Velletri ha confermato l’attività dei militari e, in attesa di giudizio definitivo, ha sottoposto il venticinquenne all’obbligo di firma presso la locale Stazione Carabinieri.

Furti
Sempre ad Artena i militari della locale Stazione Carabinieri, diretti dal Lgt. Mario Ferrari, hanno intensificato i servizi preventivi proponendo per il foglio di via obbligatorio dal Comune di Artena due donne nomadi, una trentenne e l’altra ventinovenne, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, che si aggiravano presso uno dei supermercati della cittadina romana.
Le due donne non potranno far ritorno nel Comune di Artena per un anno.

Prostituzione
Particolare attenzione è stata posta dai Carabinieri della Stazione di Artena nei controlli per contrastare il fenomeno della prostituzione lungo la via Tuscolana.
I Carabinieri hanno identificato numerosi automobilisti e donne straniere di origine nord – africana dedite al meretricio, alcuni automobilisti-clienti sono stati sanzionati amministrativamente per violazione dell’ordinanza del comune di Artena.

 

Top