È morto a Colleferro il noto avvocato Elvio Albanese…

ELVIOAlbanese + 630COLLEFERRO (RM) – La scomparsa del carissimo amico ed indimenticabile avvocato Elvio Albanese, notissima figura di eccellente e preparatissimo professionista, ha lasciato tutti costernati ed affranti, soprattutto nella sua amata Colleferro ma anche a Roma, Arcinazzo Romano (paese d’origine della sua famiglia) e in quel d’Avezzano ove per anni ricopriva la carica di Giudice Onorario presso il locale Tribunale.

Se ne è andato oggi pomeriggio alle ore 15 presso la sua abitazione colleferrina di via Cimabue circondato dall’amorevole affetto dei suoi cari. Aveva compiuto sessant’anni a gennaio e da tempo combatteva contro un male incurabile che inesorabilmente ne aveva minato il fisico ed il tratto caratteriale sempre dinamico e solerte ed allegro.

Ma Elvio Albanese era soprattutto una persona dotata di grande umanità e coraggio sempre pronta ad aiutare gli altri e a farsi paladino dei più deboli nelle tantissime battaglie contro le ingiustizie ed i soprusi.
Un avvocato che aveva il “mestiere” nelle vene e nel Dna ereditato dal grande padre avv. Herzen politico di spicco della provincia romana. E, come lui, anche Elvio aveva più volte partecipato alla vita pubblica ricoprendo, di volta in volta, vari ruoli nella pubblica amministrazione tra cui la carica di consigliere d’amministrazione dell’allora nascente farmacia comunale di Colleferro.

Ma, al di là dell’impegno professionale e politico Elvio Albanese era un grande musicista (suonava basso e chitarra) e fu uno dei padri fondatori delle prime radio private della zona negli anni settanta conducendo programmi di successo dai microfoni di prestigiose emittenti a livello regionale e nazionale.
Per lui l’amicizia era tutto. Come facciamo a dimenticare i bei momenti trascorsi in sua compagnia sempre allegramente e con grandissimo spirito di aggregazione.

Una persona davvero positiva e speciale che sapeva cogliere immediatamente l’essenza delle situazioni tirandone fuori spesso il lato ironico e comico. Rotariano doc e docente presso l’Unitrè di Colleferro, spesso veniva chiamato come come esperto conferenziere in vari simposi ed incontri a tema. Negli anni scorsi era stato più volte premiato ed insignito con prestigiosi riconoscimenti da Cronache Cittadine e dall’Acas ottenendo la laurea Honoris Causa in Comunicazioni Sociali.

Ora che prematuramente “Elviuccio” non c’è più resta il vuoto creatosi intorno a lui ma rimane l’immarcescibile e perenne sentimento di stima, affetto ed amicizia di tanti e tante persone che lo hanno conosciuto ed hanno avuto modo di stargli vicino. Ai familiari tutti, ed in particolare alla sorella Marzia e allo zio Felicetto Lozzi, ai parenti, giungano le sincere condoglianze da parte del nostro giornale, mie e del condirettore Giulio Iannone.

I funerali avranno luogo domani Martedì 26 Luglio alle ore 15.30 nella parrocchia di Santa Barbara.

Addio amico Elvio, riposa in pace accanto ai benamati genitori Herzen e Maria PIa.

Gian Luca Cardillo

 

Potrebbero interessarti anche...

Top