Colleferro. Successo per l’ormai tradizionale “Raduno delle Ferrari” in Piazza della Repubblica. Ottima anche alla III edizione

COLLEFERROSi è svolto il 2 Dicembre scorso in Piazza della Repubblica il terzo raduno delle Ferrari organizzato dalla Profumeria Franco e patrocinato dal Comune di Colleferro con alcuni sponsor locali.

A fare gli onori di casa c’era l’appassionato collezionista colleferrino Luigi Agosta del Forte, mentre come Ospite d’onore, era presente la scuderia Ferrari Club Roma Appia Antica che detiene una lunga e prestigiosa storia nel panorama italiano del famoso “Cavallino Rampante” di Maranello.

L’esposizione di oltre 20 modelli di Ferrari tra modelli storici degli anni ‘80 fino ai modelli attuali.

All’evento sono intervenuti alcuni esponenti dell’Amministrazione Comunale tra i quali il Sindaco Pierluigi Sanna, l’Assessore al Commercio Rosaria Dibiase, l’Assessore allo Sport Sara Zangrilli.
Presenti, inoltre, i rappresentanti delle Forze dell’ordine Commissariato di Polizia, del Comando dei Carabinieri della Polizia Locale ed una delegazione della Protezione Civile di Artena.

Al termine dell’evento si è svolta la premiazione da parte degli organizzatori con targhe
ricordo della manifestazione, al Sindaco, al Commissariato di Polizia, al Comando dei Carabinieri, alla Polizia Locale, alla SFC Roma Appia Antica e ai vari sponsor.

Notevole la partecipazione di appassionati e tifosi che sono venuti a vedere questi bolidi in una bellissima giornata di sole.
Il raduno delle Ferrari è ormai diventato un appuntamento tradizionale che vede ogni anno un’alta partecipazione di pubblico e quest’anno la bella giornata di sole a senz’altro favorito una partecipazione ancor più significativa.

Dopo il raduno c’è stata la sfilata per le vie della città con passaggio delle autovetture davanti al Palazzo Comunale ed alla Chiesa di Santa Barbara con trasferimento al Truck Village dove le Ferrari sono rimaste in esposizione fino alle 17.

 

Fime-shop Fime-shop Fime-shop Fime-shop

Potrebbero interessarti anche...

Top