Colleferro. Manifestazione dei Sindaci contro la chiusura del Commissariato di P.S. della Polizia di Stato

COLLEFERRO (RM) – Una protesta pacifica ma ferma quella dei Sindaci del territorio che questa mattina hanno manifestato, presso la sede del Commissariato di Polizia di Colleferro, per ribadire il loro deciso no alla chiusura del presidio locale, cui fanno capo ben 18 comuni.

Al termine della mattinata gli Amministratori hanno sottoscritto un documento nel quale ribadiscono “con fermezza la volontà e la convinzione che debba rimanere attivo l’intero Presidio di Colleferro, costituito da: Commissariato, Polizia Stradale e Polizia Ferroviaria, quale irrinunciabile punto di riferimento per i cittadini di una vasta area che conta oltre 97.000 abitanti”.

«Noi Amministratori – si legge nel documento siglato dai Sindaci – siamo, inoltre, convinti che il nostro distaccamento, se possibile, debba essere potenziato ulteriormente, per rafforzare la sicurezza di una così vasta area compresa tra Roma e Frosinone. La nostra presenza odierna vuole essere una manifestazione concreta che, anche se formalmente interrotta, deve considerarsi quale presidio permanente atto a salvaguardare i nostri diritti».

«E’ inaccettabile la chiusura di questo presidio – ha sottolineato il sindaco Mario Cacciotti, che ha aperto gli interventi dei primi cittadini – e se oggi siamo qui a manifestare lo facciamo per garantire la sicurezza delle migliaia di cittadini che rappresentiamo. Lo facciamo in maniera ferma e composta ma intenzionati a non demordere finché non potremo dirci sicuri che il nostro Commissariato rimarrà in questo luogo, per svolgere un servizio che è assolutamente indispensabile in tutto il territorio».

Gli Amministratori, con fascia tricolore e gonfalone hanno stazionato per tutta la mattinata sotto la sede di via Casilina, insieme ai rappresentanti delle istituzioni politiche locali, ai delegati sindacali di Polizia, ai cittadini che hanno voluto manifestare la loro solidarietà. 

 Il testo integrale dell’ordine del giorno sottoscritto

Ordine del giorno

Oggetto: Sede del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Colleferro

Noi sottoscritti Amministratori, siamo convenuti presso la sede del Commissariato di Colleferro, per ribadire con fermezza la volontà e la convinzione che debba rimanere attivo l’intero Presidio di Colleferro, costituito da: Commissariato, Polizia Stradale e Polizia Ferroviaria, quale irrinunciabile punto di riferimento per i cittadini di una vasta area che conta oltre 97mila abitanti.

Noi Amministratori siamo, inoltre, convinti che il nostro distaccamento, se possibile debba essere potenziato ulteriormente, per rafforzare la sicurezza di una così vasta area tra Roma e Frosinone.

La nostra presenza odierna vuole essere una manifestazione concreta che, anche se formalmente interrotta, deve considerarsi quale presidio permanente atto a salvaguardare io nostri diritti.

Colleferro, 25 Marzo 2014

 

Potrebbero interessarti anche...

Top