Colleferro. La Società Consortile “Minerva” si occuperà dei rifiuti, per ora, in 7 Comuni. Ne abbiamo parlato con il Sindaco Sanna e l’Ass. all’Ambiente Calamita

COLLEFERRO (Giulio Iannone) – In questi giorni, in cui i problemi di Lazio Ambiente e dei “Comuni morosi” sembrano – se possibile – fare da trampolino di lancio per la costituenda Società Consortile “Minerva”, proprio di questo nuovo ente abbiamo parlato con il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna e con l’Assessore all’Ambiente Giulio Calamita.

L’intera “chiacchierata” può essere seguita in video qui •>.

Abbiamo comunque ritenuto fosse utile “sezionare” in “clip” la conversazione, dividendola in base alla domande ed agli argomenti.

 

Per introdurre la “chiacchierata” abbiamo chiesto a Sindaco ed Assessore di spiegarci meglio cos’è e cosa sarà “Minerva”
Così l’Ass. Calamita

 

Così il Sindaco Sanna

 

 

È previsto l’ingresso di altri Comuni, oltre i 7 iniziali?
La risposta del Sindaco Sanna

 

 

Come avverrà il passaggio del servizio da Lazio Ambiente a “Minerva”?
La risposta dell’assessore Calamita

 

 

Abbassamento della Tari già dal 2019 e corrisposta direttamente a “Minerva”, società che verrà incaricata anche della riscossione della tassa sui rifiuti…
Così il Sindaco Sanna

 

 

Interventi conclusivi.
Il Sindaco Pierluigi Sanna

 

L’Ass. Giulio Calamita

 


La videointervista completa

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top