Colleferro. Inaugurazione della scala antincendio e presentazione dei lavori di efficientamento presso la Scuola media “Leonardo da Vinci”

COLLEFERRO – Uno degli obiettivi dichiarati dell’Amministrazione Sanna è stato da sempre il miglioramento della sicurezza e della vivibilità dei plessi scolastici di Colleferro. E va detto che, infatti, la manutenzione e gli investimenti in tal senso sono stati costanti nel tempo.

La considerazione prende spunto dall’“inaugurazione della scala antincendio” della Scuola media “Leonardo da Vinci” della mattinata di ieri, 15 Febbraio, che ha rappresentato l’occasione per fare il punto sui lavori realizzati e previsti nel relativo plesso scolastico.

In effetti, solo per la struttura in questione, al termine dei lavori gli investimenti complessivi ammonteranno ad oltre 1milione di euro (1.058.000 per l’esattezza), quasi tutti finanziati dalla Regione Lazio.

Proprio in questi giorni sono stati ultimati alcuni dei lavori di manutenzione sulla struttura:

  • ristrutturazione della palestra e del campo di pallavolo (mutuo del Credito Sportivo di 50mila euro).
  • messa in sicurezza dell’edificio, con il ripristino dei cornicioni e la realizzazione della scala di sicurezza esterna (contributo regionale di 133.396 euro).

Mentre a breve inizieranno gli interventi di efficientamento energetico, finanziati dalla Regione Lazio per 664mila euro, che consisteranno in:

  • “cappotto” termico esterno
  • sostituzione degli infissi con nuovi serramenti a doppio vetro a taglio termico
  • sostituzione delle caldaie esistenti con caldaie modulari a condensazione con regolazione climatica
  • installazione di teste termostatiche con sistema antimanomissione e adeguamento dei corpi radianti esistenti
    sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti LED
  • installazione di sensori di luminosità e di presenza per controllare il flusso luminoso
  • realizzazione impianto fotovoltaico di potenza pari a 15 kW comprensivo di display informativo.

Sempre con finanziamento regionale di 63.440 euro sarà eseguita la manutenzione dei solai e dei controsoffitti.
Sarà inoltre effettuata la verifica di vulnerabilità sismica grazie ad un finanziamento del Miur per 47.298 euro.

Attraverso il progetto “Zero bollette” della rete d’impresa, poi, ed attraverso un finanziamento regionale di 100mila euro, saranno realizzati una serra fotovoltaica modulare, un impianto fotovoltaico integrato con pompe di calore, il solare termico, ed una caldaia a pellet ad altissimo rendimento nonché tabelloni sinottici per il controllo delle temperature in remoto.

Quest’ultimo programma è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Colleferro ed oltre agli interventi tecnico-operativi prevede anche l’organizzazione, insieme alle scuole, della comunicazione di questi eventi su giornali cartacei, articoli sul web, tabelloni dimostrativi per raccogliere le idee di tutti gli utenti delle strutture, studenti, insegnanti, manutentori. Un’iniziativa che riguarda i ragazzi e le loro rispettive insegnanti delle tre scuole medie che partecipano, la Mazzini e la Leonardo Da Vinci di Colleferro, e la Innocenzo III di Gavignano.
Il tutto culminerà con il ‘Premio alle Idee sul Risparmio Energetico’ la cui assegnazione è prevista per il prossimo 30 Maggio, al termine dell’anno scolastico.

All’inaugurazione/presentazione – senza taglio del nastro – della “scala antincendio” della Scuola media Leonardo da Vinci erano presenti per l’Amministrazione comunale il Sindaco Pierluigi Sanna, gli assessori all’Istruzione Sara Zangrilli ed al Bilancio Rosaria Dibiase, oltre all’Ing. Mauro Casinelli responsabile dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, e del procedimento; per la scuola erano presenti la Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Margherita Hack” dott.ssa Maria Giuffré e la collaboratrice prof.ssa Mary Jane Testani.
Erano presenti anche l’Ing. Roberto Passetti – progettista, coordinatore e direttore dei lavori di efficientamento energetico della scuola – e l’Ing. Donato Chimisso, il manager della rete di imprese “Zero Bollette”.

 

Fime-shop Fime-shop Fime-shop Fime-shop

Potrebbero interessarti anche...

Top