Colleferro. Grandissimo successo per la prima edizione de “La Grande Lessive” in Piazza Italia [FotoeVideo]


Stagione Teatrale 2017-2018 - Teatro “Vittorio Veneto” - Comune di Colleferro

COLLEFERRO (RM) – Grande successo per la prima edizione de “La Grande Lassive” in Piazza Italia a Colleferro.

La manifestazione, creata nel 2006 da Joelle Gonthier, insegnante d’arte, e giunta quest’anno a festeggiare i suoi dieci anni di attività con due eventi che si svolgono ogni anno rispettivamente nel mese di Marzo e di Ottobre, ha da subito conquistato migliaia di persone, fino a diventare il più grande evento artistico partecipativo nel mondo.

“Opificio

Tema dell’edizione di Marzo 2017: “La mia vita vista da qui”, partendo dal nostro presente progettare e tradurre in disegno come immaginiamo il nostro futuro e condividere storie, opinioni o sogni. Un progetto che nasce nella scuola, ma si estende oltre la scuola per aprirsi alla società tutta e forse questa è la ragione del suo grande successo.

Fili stesi su tutta la piazza, luogo sociale di incontro, e tanti elaborati: disegni, dipinti, foto, immagini digitali, collage appesi con due mollette per promuovere l’educazione artistica e sviluppare legami sociali attraverso la realizzazione di “piccole opere d’arte” fatte dagli studenti e da chi, passando e guardando incuriosito un luogo tanto familiare, ma inaspettatamente così pieno di colore e di calore, ha voluto fermarsi a disegnare. Artista per un giorno per un momento di pratica collettiva e di condivisione.

Piazza Italia piena di sole si è animata sin dalle 9.30 e per tutto il pomeriggio, gli alunni e studenti di tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo Colleferro1 hanno partecipato compatti alla manifestazione esponendo i loro bellissimi disegni, diversi uno dall’altro ed appesi come tanti panni stesi ad asciugare, cullati dolcemente da un vento leggero. È stato un’esperimento pienamente riuscito ed è stato bello vedere gli studenti della Scuola Media spiegare ai cittadini, che curiosi si sono fermati ad ammirare i tantissimi disegni, le finalità della manifestazione, che vuole essere tra l’altro proprio un momento di dialogo generazionale.

Emozionante vedere bambini della scuola materna cercare di afferrare il filo per riuscire ad appendere i loro disegni e poi tutti soddisfatti dire alle mamme o ai nonni, venuti in piazza per l’evento: “questo l’ho fatto io!”.

 

Grande soddisfazione della D.ssa Antonella Romani-Dirigente Scolastica che ha dichiarato come l’Istituto Comprensivo abbia attribuito a questa giornata un significato molto, molto importante, un momento di unione tra le scuole di diverso ordine e grado che hanno partecipato, ha poi aggiunto: «Abbiamo dato colore a questa piazza e soprattutto siamo consapevoli che queste iniziative siano importanti perché accomunano il mondo, questa è una vera globalizzazione che ha come significato la pace, la fratellanza, l’uguaglianza e la solidarietà».

Eledina Lorenzon

 

 

“Ri…Belli

Potrebbero interessarti anche...

Top