Colleferro. Giovedì 11 Aprile in Piazza Italia torna “La Grande Lessive”. È la terza edizione dell’iniziativa dell’I.C. “Margherita Hack”

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – La Grande Lessive, in italiano “grande bucato”, torna per il terzo anno ad animare Piazza Italia nella giornata di Giovedi 11 Aprile con inizio alle ore 9, anche se, come lo scorso anno [qui l’articolo •>], non si annunciano i favori del meteo (in alto un’immagine della manifestazione dello scorso anno)

La manifestazione in plein air che, nata in Francia nel 2006, si è poi sviluppata in ben 106 Paesi nel mondo che ogni anno rinnovano la tradizione di “stendere” disegni, pitture, foto, collage, poesie visuali e digital design, realizzati su fogli di formato A4 che saranno poi appesi con mollette (da portare da casa) a fili sospesi tra gli alberi della piazza come un grande bucato steso al sole ed accarezzato dal vento.

La manifestazione, promossa dall’Istituto Comprensivo Margherita Hack con il sostegno dell’Unitre – Università delle Tre Età ed il Patrocinio del Comune di Colleferro, intende sviluppare un momento di aggregazione sociale attraverso la pratica artistica.

La partecipazione non richiede particolari doti artistiche, solo la voglia di stare insieme, condividere un comune obiettivo attraverso la realizzazione di “un’opera d’arte” effimera, in quanto avrà la durata di un solo giorno, ma darà la possibilità di stare insieme, di unire e far dialogare le diverse età della vita su un progetto comune favorendo così il dialogo generazionale.

Il tema di quest’anno è “De la couleur!- Del colore” e sarà proprio il colore a dare gioia e vitalità a Piazza Italia da cui partirà un messaggio di socializzazione che si unirà a quello di tutte le piazze ed i luoghi che in Italia come nel mondo aderiranno all’iniziativa, un modo innovativo, intrigante per rendere l’arte partecipativa e permettere a tutti di esprimere idee, pensieri ed emozioni.

La partecipazione è aperta alle cittadinanza tutta, alle scuole, alle associazioni socio-culturali del territorio, augurandoci che Piazza Italia sia letteralmente invasa da mille e mille piccole opere d’arte piene di colore.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top