Colleferro. Ancora un successo per la Giornata mondiale della prevenzione del diabete organizzata da Comune e ospedale

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Domenica 11 Novembre, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, presso gli Uffici Comunali di Pianificazione Sociale, il personale del Centro Diabetologico dell’Unità Operativa di Medicina Interna dell’Ospedale “Leopoldo Parodi Delfino”, con il Patrocinio del Comune di Colleferro ha organizzato, come ormai da diversi anni, un presidio medico per informazioni sul corretto stile di vita, per una valutazione della possibilità di essere a rischio e per la misurazione della glicemia del sangue.

Ad accogliere i cittadini la d.ssa Eleonora Pantaloni e la sig.a Gilda Bellucci, presenti nel corso della mattinata il Sindaco Pierluigi Sanna, l’Ass. Diana Stanzani ed il Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Stendardo.

La Giornata mondiale del diabete è stata istituita dall’International Federation e dall’Organizzazione mondiale della Sanità nel 1991 e viene celebrata ogni anno il 14 Novembre che coincide con la data di nascita di Frederick Banting, co-scopritore dell’insulina con Charles Best nel 1922.
Il diabete è una patologia destinata ad estendersi sempre più e sicuramente l’informazione e la sensibilizzazione costituiscono il primo fondamentale passo da compiere. È una malattia subdola che si manifesta solo quando i valori sono molto alti e l’alto tasso di zuccheri può danneggiare reni, occhi arterie, nervi ed il cuore.

Uno degli obiettivi della manifestazione, il cui tema quest’anno è stato “Famiglia e diabete” è quello di sensibilizzare le famiglie sulla necessità di riconoscere alcuni precisi segnali d’allarme e aumentare la consapevolezza dell’impatto che il diabete ha sulla famiglia e promuovere il ruolo che questa assume nella gestione, cura e prevenzione della malattia, evidenziando come un’alta percentuale di casi di diabete di tipo 2 potrebbe essere evitato con un adeguato intervento sugli stile di vita, attuando una dieta sana e con almeno trenta minuti di moderato esercizio fisico quotidiano.

Numerosa la presenza dei cittadini che dall’apertura del Presidio si sono presentati presso gli uffici comunali per sottoporsi al controllo che ha previsto la compilazione di un questionario in cui si richiedevano i dati relativi al peso e l’altezza, dopo la misurazione della circonferenza vita , l’effettuazione dei valori di glicemia capillare.

Ha fatto seguito un colloquio con il personale medico, sempre molto disponibile, che ha provveduto ad illustrare a ciascun partecipante i risultati ed in caso di positività, il percorso da intraprendere per una corretta assistenza sempre più appropriata ed attenta ai loro bisogni.

 

Fime-shop Fime-shop Fime-shop Fime-shop

Potrebbero interessarti anche...

Top